© 2023 by 61M. Powered by SID

ASSOCIAZIONE ITALIANA CLASSE PLATU 25  c/o RCCTR Porticciolo Panphily 00042 Anzio (Italy) fax + 39 06 45439824 e-mail comunicazione@platu25.it

A Palermo prove da Mondiale

March 1, 2017

Campionato Invernale Platu25 -

 

Golfo di PalermoSabato 18 e Domenica 19 Febbraio

E' gia primavera a Palermo e la testa è già all'imminente stagione Nazionale ed Internazionale che si svolgerà tutta in Sicilia ed avrà il suo epilogo nel Campionato del Mondo di Settembre che il Velaclub Palermo organizzerà a Mondello.

E' previsto un week end assolato e con venti leggeri. Così le barche vengono preparate con cura. Scafi perfettamente lisciati, vele nuove e regolazioni millimetriche delle tensioni della sartie. Sabato il vento si fa attendere un pò ma poi si inizia con le ariette previste.  Il Comitato monta una linea stretta ed il marcamento è asfissiante. Brera Hotels e Menef8 si controllano attentamente con un occhio ad Asail Prima di Luigi Ciaravino che con queste brezze si trova particolarmente a suo agio. La flotta non cerca il lato migliore per partire ma si muove insieme ai favoriti per bloccarli. Allo zero escono benissimo i catanesi di Japhlin guidati da Cesare Dell'Aria. Cercano zone senza coperture e viaggiano liberi. Così come fa Asail Prima. Si prenderanno i primi due posti della prova. Si riparte immediatamente, stavolta l'olimpionico Giuseppe Angilella, al quale l'armatore messinese Marco Ruggeri ha affidato Menef8, riesce a liberarsi e detta legge. Non ce ne è per nessuno e bordo dopo bordo incrementa il suo vantaggio. Lo spazio con il resto della flotta diventa incolmabile. La flotta lotta solo per il secondo posto che si aggiudica Asail, subito dietro arriva Jhaplin.

Domenica si deve attendere che si stenda la brezza. Poco male, c'è tanto sole ed un branco di delfini gironzola intorno alle barche. Finalmente l'aria si stende e si inizia. Le condizioni sono ideali per settare le barche. Acqua piatta e  vento equamente disteso su tutto il campo di regata permettono di disegnare geometrie perfette e capire se le regolazioni sul sartiame siano corrette. In queste condizioni è duello tra Mario Noto, cui è affidato il timone di Brera Hotels, e Giuseppe Angilella. Per tre prove non si curano del resto della flotta e si procede praticamente con un match race di quattro ore tra Menef8 e Brera Hotels. La spunterà la barca di Alberto Wolleb per tutte e tre le prove mentre Menef8 dovrà accontentarsi della piazza d'onore, cosciente comunque delle piccola modifiche che occorre apportare per tornare ad eccellere. Bene Fabio Tulone su Reginetta che si piazzerà con Ciaravino alle spalle dei battistrada.

La classifica generale rimane cortissima. Si dovrà attendere l'ultima tornata di gare del 4 e 5 Marzo per stabilire chi vincerà questo equilibrato Campionato. C'è in ballo un ulteriore scarto e nessuno può dormire sonni tranquilli.

Foto di Vivienne Nuccio

Please reload

Featured Posts

EUZ II Campione Italiano 2019

July 15, 2019

1/1
Please reload

Recent Posts

July 13, 2019

Please reload

Search By Tags
Please reload

Follow Us
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic
  • Google Classic